Il blog di ParsifalDesign
Questo blog racconta la nostra esperienza fatta di ascolto, analisi, partecipazione alle conversazioni, iniziative creative e campagne relazionali.
August 23, 2016

A giochi ultimati, facciamo il punto... OLIMPIADI IL PRIMO MARCHIO GLOBALE.

Evento di risonanza internazionale, quello dei Giochi Olimpici, è forse l’unico al mondo capace di risvegliare in ogni individuo i valori sociali più importanti dell’umanità, come la libertà e la tutela dell’individuo, la pace e la tolleranza tra i popoli. Un fenomeno globale per antonomasia. Paradossalmente, ciò che la marca Olimpiadi trasmette in termini valoriali, nell’immaginario collettivo supera l’associazione oggettiva rispetto al “prodotto” che rappresenta, cioè una manifestazione sportiva.

Come sappiamo, l’origine dei giochi è molto antica, le prime Olimpiadi nacquero infatti nel 776 a.C. in Grecia e si tennero a Olimpia, da cui il nome, dove ogni quattro anni gareggiavano i migliori atleti greci. Dobbiamo arrivare fino al XVII secolo per avere delle manifestazioni sportive che recuperavano il nome delle Olimpiadi, in Inghilterra, in Francia, e di nuovo in Grecia, senza avere ancora uno sviluppo mondiale.
I primi giochi Olimpici si fecero nel 1896 ad Atene ed ebbero un risvolto incredibilmente positivo, con quasi 250 partecipanti.

LOGO
I cinque cerchi, disegnati e colorati dallo stesso De Coubertin, apparvero per la prima volta nel 1913, ma ufficialmente venne utilizzato ai Giochi, sulla bandiera olimpica, nel 1920. I cinque anelli collegati tra loro  - che idealmente rappresentano l’unione dei cinque continenti - posti in positivo su fondo bianco, sono colorati rispettivamente in blu, giallo, nero, rosso e verde. Questi colori, bianco compreso, sono stati scelti perché sono presenti nelle bandiere di tutte le nazioni del mondo. Non è mai stato formalmente attribuito a ognuno dei colori un continente, ma è diffusa la convinzione che il blu corrisponda all’Europa, il nero all’Africa, il rosso all’America, il giallo all’Asia e il verde all’Oceania. Simbolicamente, l’intrecciarsi dei cerchi comunica in modo semplice un forte senso di legame e unione.

Tratto da Brand Idenditikit - trasformare un marchio in marca.





IL LUOGO DELLE IDEE

Il nostro lavoro nasce qui, assieme alle nostre idee, in questo spazio stimolante e vitale che ci trasmette una gran voglia di pensare, inventare, creare.


I NOSTRI PARTNER